08-11 Giugno 2017 “Tigullio e Cinque Terre.Gemme della Liguria” (Tour Guidato)

week-end-cinque-terre copia

Giovedì 8 Giugno   -   Genova / Rapallo / Savona

In  mattinata incontro dei partecipanti presso l’aeroporto di Catania dove ci sarà il ritrovo con l’accompagnatore, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo diretto alle ore 11.55  per Genova .  Pranzo libero in aeroporto.
Trasferimento ala volta di Rapallo, centro più popoloso del Tigullio adagiato ad arco intorno all’insenatura più interna del golfo omonimo. Molti alberghi di impronta liberty si affacciano sul bel lungomare Vittorio Veneto che termina proprio di fronte al piccolo Castello, costruito nel 1551 e collegato alla terraferma da una sottile lingua di terra.
Passeggeremo per Piazza Garibaldi, per la Via Mazzini che conduce alla Chiesa di Santo Stefano, documentata dal 1555 e ristrutturata nel XVII secolo. Del 1473 è invece la vicina Torre Civica, mentre è Seicentesco l’Oratorio dei Bianchi. In fondo a Via Mazzini appare l’elegante prospetto neoclassico della Parrocchiale dei Santi Gervasio e Protasio di fondazione medievale ma rimaneggiata nei secolo XVII- XX, evidente è la pendenza del campanile.
In serata trasferimento verso l’hotel a Savona, sistemazione nelle camere riservate, cena in ristorante  e pernottamento.

 

 

Venerdì 9 Giugno   -  Cinque Terre
Prima colazione in hotel, incontro con la guida e partenza per le Cinque Terre, tratto di costa tra i più incontaminati e ricchi di storia del litorale ligure: falesie, promontori, invisibili insenature, vera montagna che si tuffa in mare. Dal 1998 sono state inserite nel Patrimonio dell’Umanità Unesco.
Arriveremo in pullman a Manarola, borgo di notevole impatto scenografico che ricopre un enorme scoglio nero a picco sul mare.
In bella posizione dominante è la Chiesa di San Lorenzo, costruita nel 1338, la cui facciata gotica presenta un rosone di Matteo e Pietro da Campilio. La deliziosa piazzetta su cui prospetta la Chiesa è il fulcro monumentale del paese, dominato dal tozzo campanile dell’oratorio della confraternita della SS. Annunziata. In battello ci dirigeremo verso Monterosso al Mare, paesino che presenta un duplice aspetto. Il borgo vecchio si frappone tra l’abitato e la sua naturale platea costituita dalla bella spiaggia con anguste stradine che si inerpicano sul colle. Due chiese di pregio impreziosiscono il nucleo antico, la Parrocchiale di San Giovanni Battista, sulla piazzetta ha la tipica facciata gotica a bande orizzontali ed un magnifico rosone cesellato; la Chiesa di San Francesco del 1619, custodisce preziosi dipinti. Pranzo in ristorante. Navigando avremo modo di ammirare i fantastici borghi di Vernazza, Riomaggiore e Corniglia. Giungeremo a  Monterosso da cui ci sposteremo in treno a Levanto dove ci attenderà il pullman per il trasferimento in hotel a Savona, cena libera e pernottamento.

 

 

Sabato 10 Giugno -     Camogli / Abbazia San Fruttuoso / Portofino
Prima colazione in hotel e partenza in pullman verso Camogli, uno degli esempi più felici di architettura costiera nel Levante ligure, con le facciate a vivaci colori allineate a seguire il profilo del litorale che fanno corona al grande scoglio detto “ Isola “, che in passato era separato dalla terraferma. Sull’isola si concentrano le due emergenze monumentali di maggiore rilievo, la Basilica di Santa Maria Assunta, con l’interno ricco di marmi e stucchi dorati e l’attiguo Castel Dragone, risalente al medioevo con un’unica torre a dominarne le poderose muraglie, oggi adibito a centro culturale civico. La pedonale Via Garibaldi allinea caffè, pub e gelaterie. In battello raggiungeremo San Fruttuoso, il cui complesso abbaziale è tornato al pieno splendore grazie ai restauri del FAI. Arrivando dal mare, balza subito all’occhio la Torre di Andrea Doria, situata sul capo tra le due insenature della baia. Nel ‘200 furono i Doria a finanziare la costruzione dell’Abbazia ottenendo in cambio di poter impiegare la cripta attigua al chiostro inferiore come sepolcreto di famiglia, dove tra il 1275 e 1305 furono sistemate 8 tombe in marmo bianco e pietra grigia. Pranzo in ristorante. In battello giungeremo a Portofino, uno dei paesaggi costieri più celebri d’Italia con le sue case alte e strette dalle facciate in toni pastello raccolte intorno al porticciolo. La parte centrale del paese conserva ancora oggi l’impianto viario romano, a maglie ortogonali. Sulla famosa Via Roma si trova il trecentesco Oratorio di Nostra Signora Assunta, con un bel portale intagliato in ardesia. La strada termina in Piazza Martiri dell’Olivetta, meglio nota come la “ Piazzetta “ sotto i cui portici si succedono negozi e boutique, ristoranti e gelaterie, che fanno corona anche al porticciolo. Proseguendo si giunge al Castello Brown, riadattamento di una fortezza medievale che nel 1870 venne trasformato in residenza privata da Yeats Brown, console britannico nel capoluogo ligure. Nel pomeriggio ci trasferiremo in battello a Santa Margherita Ligure dove ci attenderà il bus per il rientro in hotel a Savona, cena libera e pernottamento.

 

 

Domenica 11 Giugno  –    Savona / Genova
Prima colazione in hotel e tempo libero per visite individuali e shopping a Savona. In tarda mattinata trasferimento a Genova, capoluogo della regione adagiata lungo il litorale con la sua disordinata espansione moderna. Orientarsi nel dedalo di vicoli, fiancheggiati da case altissime, è più facile di quanto non sembri a prima vista. Pranzo in ristorante.
Inizieremo la visita della città, accompagnati da una guida,  passeggiando per i caruggi per scoprire il centro storico medievale più grande d’Europa, con tanti negozietti, botteghe ed eleganti caffè, bei palazzi nobiliari, chiese preziose e antiche piazzette di mercato. Vedremo alcuni dei luoghi più significativi della città: Piazza De Ferrari, centro della Genova novecentesca realizzata nel 1899-1923, ornata da una grande fontana circolare in bronzo con un monumento equestre dedicato a Giuseppe Garibaldi; il cortile colonnato di Palazzo Ducale; la Cattedrale di San Lorenzo, fondata nel secolo IX e ricostruito nel XII secolo in stile romanico il cui interno, a tre navate, presenta sulla controfacciata un notevole affresco del primo trecento ( visita interna compatibilmente con orario di apertura e funzioni religiose ) ; Via Garibaldi, Patrimonio Mondiale dell’Unesco, con alcuni degli splendidi palazzi rinascimentali costruiti da ricchissimi mercanti del XVI secolo. Concluderemo la nostra visita al Porto Antico,  riqualificato sul progetto di Renzo Piano nel 1992 in occasione dell’Expo, tra le più interessanti realizzazioni urbanistiche della città, la cui attrattiva principale è il famoso Acquario. Nel tardo pomeriggio trasferimento in aeroporto di Genova e partenza con volo per Catania alle ore 20.40.

 

 


N.B. Il programma potrebbe subire delle variazioni fermo restando il contenuto delle visite.
                  

 

Qualora le condizioni meteo non consentissero la traversata in battello, il tragitto verrà effettuato via terra

 

MINIMO 20 PARTECIPANTI

Quota di partecipazione                                   €   659,00 SOCI ( € 679,00 non soci )           
Assicurazione Medico Bagaglio                            €     12,00
Quota gestione pratica                                       €     15,00
Tasse aeroportuali                                            €     70,00

Supplemento singola                                       €     130,00

La quota comprende
Volo diretto da Catania , Trasporto in bus GT, Sistemazione in camere doppie hotel 4 * con colazione a Savona, Trattamento di mezza pensione, Servizio guida, Assicurazione Medico bagaglio, Accompagnatore, Bagaglio a mano, Battelli, Treni

 
La quota non comprende
Tassa di soggiorno, i pasti non menzionati, bagaglio in stiva, Ingressi, le mance e gli extra in genere e quant’altro non esplicitamente indicato alla voce “la quota comprende”