25 Aprile 2017 “Liberty e archeologia: Vittoria, Kamarina e la Grotta delle Trabacche (Visita guidata)

18789238 copia

Nonostante la sua storia abbastanza recente, la città di Vittoria racchiude in sè diversi edifici di notevole interesse architettonico, che mostrano uno stile Liberty e Art Decò. La nostra visita comincia dalla centrale Piazza del Popolo, fulcro della cittadina che racchiude tutti i principali monumenti, come il Teatro Vittoria Colonna, di stile neoclassico su due ordini di colonne, progettato nel 1863 ed intitolato alla fondatrice della città. La Chiesa di Santa Maria delle Grazie, che si trova a fianco del Teatro, completata intorno al 1754, è ornata al suo interno da diversi dipinti. Il Museo Archeologico di Kamarina conserva i reperti archeologici provenienti dalla città, dalla necropoli di Kamarina e dal territorio limitrofo, ed è costituito da 3 padiglioni e 7 sale espositive. A chiudere un ideale triangolo con Vittoria e Kamarina si visiterà la Grotta delle Trabacche che rappresenta una significativa testimonianza di architettura funebre a carattere monumentale. Il nome della grotta deriva probabilmente dalla somiglianza che i due monumenti sepolcrali al centro della grotta hanno con i letti antichi a forma di baldacchino, una parte dei quali era indicata con il termine “Trabacca”. (INGRESSI ESCLUSI DALLA QUOTA)