02 – 03 Marzo 2018 ” SciacCarnevale e Sambuca di Sicilia ” (Tour Guidato)

header-1

Sabato 02 Marzo

In mattinata incontro dei partecipanti presso il Punto Touring di Catania in Via Pola, sistemazione sul bus e partenza alla volta di Sciacca. Arrivo e passeggiata nel centro storico di Sciacca. La città che si arrampica su una irta collina, sarà da noi visitata nella sua parte in piano. Partiremo dalla Villa Comunale in direzione centro Storico:la città ha un’antichissima tradizione ceramista della quale potremmo averne un assaggio visitando una bottega artigianale dove si potrà avere una descrizione del lavoro del ceramista con la lavorazione di un oggetto in ceramica;seguirà la visita del Duomo della città in piazza Don Minzoni;proseguiamo brevemente per Corso Vittorio Emanuele per arrivare alla Piazza Scandaliato con la sua vista mozzafiato sul porto di Sciacca;in piazza si potranno ammirare anche la Chiesa di San Domenico, fondata nel 1535 da Tommaso Fazello e l’ex collegio dei Gesuiti (adesso sede del palazzo di città);poi a proseguire fino a Porta Palermo, nei pressi della quale si può ammirare il Palazzo Steripinto.Si proseguirà in circuito, tra edifici e chiese di antico splendore fino a ritornare al bus che ci servirà per ascendere fino alla sommità di Monte Cronio dove oltre al notevole panorama potremo visitare il Santuario di San Calogero con le sue stufe naturali di vapori balsamici. Pranzo in ristorante e pomeriggio libero per partecipare alle attività del Carnevale

ll Carnevale di Sciacca è una manifestazione  considerata tra le più popolari della Sicilia e d’Italia. Le origini risalgono ad un periodo molto antico, forse all’epoca romana, quando venivano festeggiati i saturnali ed il loro re veniva sacrificato; o meglio, con più probabilità, al 1616 quando il viceré Ossuna stabilì che l’ultimo giorno di festa tutti si dovevano vestire in maschera. Ogni anno i carri allegorici vengono preparati dalle singole associazioni che si prestano e impegnano alla realizzazione dei copioni (tematica e storia di ciascun carro allegorico) e alla creazione e organizzazione di movimentati inni musicali e balletti.Cena libera e pernottamento.

 

Domenica 03 Marzo

Prima colazione in hotel e partenza alla volta di Sambuca di Sicilia.Visitando Sambuca di Sicilia si ha la possibilità di conoscere una cittadina che, pur non avendo segnato la storia della Sicilia, porta indiscutibilmente con sé delle testimonianze indelebili e genuine di un paese tipico dell’entroterra siciliano, le cui tracce delle varie dominazioni straniere sono ancora oggi tutte presenti.Si inizia dando un’occhiata al Terrazzo Belvedere, parte più alta e più antica della cittadina araba, alla chiesa Madre e ai Vicoli Saraceni;si prosegue con Palazzo Panitteri: sede del Museo Archeologico, con i reperti dell’area archeologica di Monte Adranone e delle Strade del Vino Terre Sicane; si continua visitando  la chiesa del Carmine, laddove è situata la statua di Maria SS. dell’Udienza, attribuita alla paternità del noto scultore Gagini e alla chiesa barocca di Santa Caterina;potremo ammirare inoltre la mostra permanente di sculture tessili dell’artista francese Sylvie Clavel. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio rientro a Catania

 


N.B. Il programma potrebbe subire delle variazioni fermo restando il contenuto delle visite

 

MINIMO 15 PARTECIPANTI



Quota di partecipazione                              €   279,00 SOCI           ( € 289,00  Non Soci )

Supplemento singola                                 €     45,00

 

La quota comprende
Trasporto in bus GT, Sistemazione in hotel 3 Stelle in camere doppie,Trattamento di mezza pensione ,Servizio guida, Assicurazione Medico bagaglio, Accompagnatore.

La quota non comprende
Tassa di soggiorno, Ingressi a monumenti e Mostre, le mance e gli extra in genere e quant’altro non esplicitamente indicato alla voce “la quota comprende”.

 

 

foto tratta da http://www.sciaccarnevale.it/